Navigare Facile

Lipsia e Meissen

Da Vedere in Sassonia

Lipsia (Leipzig in tedesco), patria di Richard Wagner e di Clara Schumann, non poteva che una cittą della musica dal fulgido passato e proiettata verso il futuro con un ricco calendario di eventi culturali. Con oltre 520.000 abitanti ed un territorio di quasi 300 chilometri, Lipsia é la pił grande cittą della Sassonia, situata a nord-ovest di Dresda con una storica universitą fondata nel Quattrocento che vanta tra i propri allievi Goethe, Nietzsche, i premi Nobel Heisenberg ed Hertz ed anche la cancelliera Angela Merkel.

Proprio l'universitą si affaccia sull'Augustusplatz, la piazza che mostra i diversi volti cittadini con palazzi diversi per stili ed epoche, fra i quali la Gewandhaus, la sala da concerto dall'impareggiabile acustica che lega il proprio nome all'orchestra sinfonica fra le pił famose del mondo.

Restando in tema di musica ricordiamo la Thomaskirche, la chiesa gotica che accoglie un antico coro di voci bianche ed anche la tomba di Bach che a lungo vi ha operato come maestro di cappella e direttore musicale e al quale Lipsia ha dedicato un interessante museo in Thomaskirchhof.

In Marktplatz possiamo poi ammirare l'Altes Rathaus (Vecchio Municipio) sorto in un pregevole palazzo rinascimentale, mentre Neues Rathaus (Nuovo Municipio) ha trovato posto agli inizi del Novecento nel ristrutturato Castello di Pleissenburg che nel 1519 fu teatro della celebre disputa fra Martin Lutero e Johannes Eck.

Incantevole anche Meissen, a nord-ovest di Dresda, cittą che sfiora i 28.000 abitanti ed é considerata la capitale della ceramica, nel solco di una tradizione che risale al Settecento. Il caolino e l'argilla dei Monti Metalliferi hanno dato vita a creazioni fra le pił raffinate del mondo, la cui manifattura storica nacque nel maestoso castello gotico, altra attrazione della cittadina tipicamente medievale, fra le pił turistiche della Sassonia.

Dove